Condizioni di trading

Goditi la più avanzata esperienza di trading

Crediamo che i nostri clienti meritano solo il meglio e gli forniamo tutti gli strumenti necessari per potenziare il successo sul mercato finanziario. Scopri di più sui termini e condizioni di trading, sui servizi, e le molte funzioni innovative.

Condizioni generali di trading

Vestle offre condizioni altamente competitive per il trading a marginazione con leva finanziaria su vari strumenti finanziari e/o attività sottolineate tra cui le coppie valutarie (Forex), materie prime, Indici, titoli azionari, ETF e Criptovalute in CFD. Questi strumenti non sono disponibili in tutte le giurisdizioni e sono soggetti a restrinzioni del regolamento.

Spread
Il costo dell'apertura di una posizione è chiamato "Spread". E' la differenza tra il prezzo di vendita (Bid) e il prezzo di acquisto (Ask). Ad esempio, se l'USD/JPY viene quotato ad un prezzo di vendita di 101.202 e un prezzo di acquisto di 101.222, la differenza tra questi due prezzi si chiama spread. In questo caso lo spread è di 2 pips. Se decidi di chiudere un contratto immediatamente dopo l'apertura - e prima che si verifichi qualsiasi movimento dei prezzi - l'importo dello spread sarà detratto dal saldo conto.

Margine e leva
Se da un lato il “margine” fa da garanzia per coprire le perdite che potrebbero verificarsi, dall’altro permette di mantenere una posizione molto più elevata rispetto al reale valore dell’account, dando la possibilità di generare profitti alti in rapporto alla cifra investita.

La leva finanziaria è un’arma a doppio taglio, perché può aumentare in maniera elevata i profitti, ma con la stessa facilità anche amplificare le perdite. Quando si abusa della leva finanziaria, in poco tempo le negoziazioni in perdita possono controbilanciare quelle vincenti. La leva finanziaria nel trading comporta un alto livello di rischio e potrebbe non essere adatta a tutti gli investitori.

Come titolare di un account Vestle, accedi al nostro programma Protezione contro saldi negativi, in questo modo non puoi perdere più di quello che hai depositato; nonostante questo, però, un piccolo movimento di mercato può portare a una perdita notevole di fondi. La nostra Piattaforma di trading calcola automaticamente i requisiti di margine prima di eseguire qualsiasi ordine e controlla il livello di fondi disponibili prima che sia fatta qualsiasi richiesta di prelievo fondi.

I requisiti di margine aumentano quando aumentano i rischi nell’account, come nel momento di apertura/chiusura operazioni o durante una richiesta di prelievo fondi  avendo ancora posizioni aperte nel conto.


Forex

Indici, Materie Prime, Criptovalute in CFD

Titoli azionari e ETF in CFD

Per maggiori informazioni, e per domande sul tema, non esitate a contattare il nostro Servizio Clienti.